Skip links

Polizza miele: HBW un’altra novità da Area Broker & QZ S.p.A.

Polizza miele: HBW un’altra novità da Area Broker & QZ S.p.A.

Dalla cooperazione con Apicoltura Piana S.p.A. nasce Honey Bee Welfare un programma dedicato alle api ed alla produzione di miele, basato su indici climatici.

La centralità di questo magnifico insetto coniugata alla relativa e rilevante attività economica, che ne fanno uno dei tanti prodotti di eccellenza del made in Italy, va salvaguardata come vanno salvaguardati gli investimenti che migliaia di operatori economici dedicano alla loro attività. Quello offerto è uno strumento di tutela in grado di indirizzare con maggiore serenità le scelte strategiche degli apicoltori Italiani.

Prosegue senza sosta l’attività di innovazione e di risposta alle necessità della nostra clientela.
Da anni la produzione di miele si è trasformata da quello che per molti era poco più di un hobby, ad una fiorente attività economica. Migliaia sono gli operatori economici che traggono dal quotidiano lavoro dell’Apis mellifera fatturato e sostegno economico alle proprie aziende.

La vita e l’attività di questi insetti, peraltro indispensabili all’intero ecosistema che ci circonda, sono fortemente influenzate dalle condizioni climatiche: queste ultime, nelle loro declinazioni negative, fanno sì che la raccolta di miele possa essere compromessa, con ricadute negative in termini di mancato fatturato da un lato e di maggiori costi dovuti alla necessità di sostentamento delle famiglie di api, che in mancanza di miele debbono comunque essere alimentate.

Grazie alla cooperazione con Apicoltura Piana S.p.A., la nostra divisione Meteo Risk ha così iniziato a mettere in atto un programma dedicato HBW Honey Bee Welfare, basato su parametri climatici.

La prima parte di questo programma pilota prenderà avvio nei prossimi giorni con una copertura dedicata ai produttori di miele di acacia che svolgano la propria attività nelle aree dedicate della regione Piemonte. Come noto gli apicoltori praticano il nomadismo, per cui la polizza si rivolge a tutti gli operatori italiani che collochino in alcune aree di quella regione i propri apiari.

La copertura garantirà il capitale assicurato per gli andamenti anomali delle temperature (inferiori a 15° C e/o superiori a 36° C), per il periodo di fioritura delle robinie, e nell’arco di tempo in cui è presumibile le stesse siano in fioritura, con differenziazione per i vari areali interessati.

Per meglio comprendere la portata della garanzia, basterebbe pensare all’annata 2019 dove dette temperature hanno di fatto eliminato la fioritura delle robinie e quindi non è stato raccolto nemmeno un grammo di miele.

Se non bastasse, dal 2021 il Piano di gestione dei rischi in agricoltura, emanato dal competente Ministero, inserisce queste polizze come meritevoli di ricevere i contributi previsti dalla PAC in vigore, quindi con un ristoro dei premi pagati fino al 65%, garantendo così al produttore ampia tutela dei propri ricavi a costi assicurativi molto competitivi e sostenibili.

Allo stesso tempo la nostra Fondazione Luigi Sidoli ha appena avviato un programma di ricerca volto a fissare gli indici a supporto di HBW nella sua declinazione più completa, che includa quindi tutti gli eventi avversi all’attività dell’Apis mellifera, coinvolgendo mondo accademico ed operatori del settore, in prima battuta Apicoltura Piana S.p.A.

È un piacere affermare che i nostri prossimi clienti saranno questi simpatici ed instancabili lavoratori: le api da miele.

Scarica il PPT, richiedi maggiori informazioni e affrettati ad aderire alla copertura compilando il relativo modulo. La tutela dei tuoi ricavi in pochi e semplicissimi passaggi.

Return to top of page